Grafica

Libellule e fiori: ecco la nuova grafica per il mese di marzo

grafica


Febbraio è volato via velocemente e detta tra noi, ne sono felice. Per quanto ancora le temperature siano basse, anche se oggi abbiamo avuto un picco di 16 gradi,  so che la primavera ormai è in arrivo e già questo mi mette di buon umore. Per la grafica del mese di marzo mi sono lasciata ispirare proprio dalle tinte pastello e dalle libellule... adoro le libellule… ovviamente quelle vere, mi piace ammirarle a debita distanza perchè ahimè io ho il terrore degli insetti ahahah ma loro come le farfalle sono davvero delle creature bellissime e affascinanti. Mi ricordano il mio viaggio in Messico… ne ho viste di tutte le dimensioni e colori che mi basteranno per tutta la vita… ovviamente nn sto qui a raccontare le comiche ogni volta che una libellula sfrecciava velocemente nella mia direzione…ahahah ma quando ad un tratto restava sospesa nell’ aria immobile… ecco che potevo cogliere tutta la sua straordinaria bellezza.  La libellula ha un corpo esile e leggero eppure riesce a volare anche in mezzo ad una tempesta… forse avremmo qualcosa da imparare anche da questi piccoli insetti…

fiori

RICOMINCIARE è un motivo per mettersi sempre in gioco

La frase che accompagna la grafica di Marzo è un piccolo motto che incita a guardare il bicchiere sempre mezzo pieno anziché mezzo vuoto. Non cercate motivi per smettere ma piuttosto buone ragioni per ricominciare … è cosi che si dovrebbe sempre fare o no? Ogni giorno abbiamo la possibilità di ricominciare rimettendoci in gioco, ma molto spesso sento e vedo persone lagnarsi  ferme al punto di partenza che però pretendono un cambiamento nella propria vita…a queste persone mi piacerebbe dirgli quel che penso. Al posto di  esprimere desideri guardando le stelle, forse farebbero meglio a ingegnarsi un attimo al fine dI trasformare quei desideri in obiettivi e gli direi anche che nel momento in cui dovessero accorgersi che nonostante l’ impegno ed il sacrificio quei sogni dovessero rimanere tali, allora sarebbe il caso non di piangere ma di passare a qualcos’ altro senza sprecare troppe energie! Impariamo molto di più dai nostri fallimenti che dai nostri successi ma purtroppo quando la paura di cadere supera quella di volare non ci resta che essere dei semplici spettatori e non degli audaci protagonisti della nostra vita. Ormai penso che avete imparato a conoscermi e per quanto io sia una sognatrice sono allo stesso tempo una persona molto concreta e non mi piace perdere tempo.

grafica

Concludo questo breve ma intenso post dicendovi che se vorrete scaricare la grafica per Pc cliccate QUì

se invece preferite quella per lo smartphone allora cliccate QUì

 


Related Posts