ARTWORK Life Style

Profili fasulli: quando ti rubano le foto


ieri è stata una domenica bellissima, una gita fuori porta a Piazza Armerina insieme alla mia famiglia in una giornata primaverile con temperature che sfioravano i 25 gradi. A far da cornice, un cielo azzurro intenso, eravamo immersi nel verde dell’ entroterra siciliano… tutto semplicemente perfetto fin tanto che non sono tornata a casa. Al mio rientro, sbirciando sul telefono e sui social, leggo il messaggio di una mia amica che mi gira uno screenshot chiedendomi se la foto in questione non fosse la mia. Ebbene si. L’ennesima truffa. Un profilo di creazioni handmade con circa 3000 followers, aveva in bella mostra nella sua gallery non una ma bensì due delle mie foto in cui aveva anche inserito la sua firma… non si sa mai qualcuno magari volesse rubarla… ahahaha il colmo dei colmi. Ho sentito come un fuoco salirmi fino alla testa.. . temendo quasi che mi uscisse anche fumo dalle orecchie. Di fronte a certe cose sfido chiunque a rimanere calma e impassibile. Ma dato che non è la prima volta, anche se il nervoso, il fastidio e la rabbia sono sempre della stessa intensità, ho imparato a controllare meglio le mie reazioni. Così ho fatto screen shot di tutto e poi una volta segnalato profilo e foto, ho bloccato questa truffatrice.

vignetta, instagram

Su instagram come sui social in genere, episodi come questi sono quasi all’ ordine del giorno

e detta tra noi la cosa inizia a preoccuparmi perchè tutelarsi diventa quasi impossibile. Non vi nascondo che Il mio pensiero va sopratutto a chi mette le foto dei propri figli… L’ unico modo per dare un taglio a tutto questo, sarebbe quello di chiudere baracca e burattini, ma è impossibile per chi come me ama condividere le proprie passioni ed il proprio lavoro. E allora che fare? Come tutelarci da questa gentaglia priva di coscienza di etica e onestà? Se avete una soluzione fatemela sapere, perchè io ad oggi non so più come potermi difendere. Qui non si tratta di gente che copia, ma di gente che si appropria di immagini che carica nel proprio profilo e che spaccia per proprie per trarre un guadagno ingannando. Le vittime vere e proprie sono quelle che ignare di tutti questi giochetti, visitando questi profili e apprezzando le immagini presenti, ordinano e pagano creazioni che probabilmente non riceveranno mai. Trattasi di truffa bella e buona. Pertanto l’ unica cosa che posso fare da oggi in avanti  è rendere meno semplice la possibilità di farmi rubare le immagini da questa gente, marcando ogni foto con il mio nome, anche se è una cosa che esteticamente non mi piace, sono costretta a farlo proprio per limitare questo spaccio sfrenato di immagini. Okkio al tarocco!!

 

 


Related Posts