Grafica

Il mio mondo Illustrato fattoconilcuore


illustrazioni e grafiche sul web

Come ben sapete è già due anni che mi occupo di loghi e illustrazioni sul web …e solo riguardando i miei lavori, mi rendo conto che sono sempre in crescita le persone che sia per diletto che per lavoro richiedono un mio disegno…Faccio tutto a mano libera su tavoletta grafica, quindi anche se digitalizzato, le mie illustrazioni sono dei veri e propri disegni, con piccole imperfezioni e leggere sbavature proprio come se venissero realizzate su carta. Questo a parer mio le rende preziose, differenziandole  da tutto il resto, perlomeno da ciò che può esser realizzato con programmi di grafica,  dove le linee sono perfette, le forme simmetriche ed i colori compatti. Le imperfezioni, dettate dal tratto, dal modo che ho di disegnare, conferiscono alle illustrazioni autenticità, il che non significa che siano le più belle del mondo,ci mancherebbe, ma certamente non ne troverete mai una uguale perché non è possibile riprodurle in alcun modo e da nessuno se non da me stessa e anche in questo caso avrei qualche dubbio. Disegno da quando ero piccina, disegno perché non posso farne a meno e ciò mi rende felice. Vi ho già parlato in passato di questo argomento ed oggi sono nuovamente qui ad approfondire il concetto. Per quel che riguarda la realizzazione di loghi, chi si affida a me può benissimo scegliere tra progetti grafici o illustrati. Pur realizzando sempre io sia l’ uno che l’ altro, vi garantisco che non sono la stessa cosa.Entrambi impegnativi, ma diversi. Per logo grafico si intende la realizzazione di un progetto composto principalmente da elementi grafici, che una volta assemblati insieme, creano una immagine, una forma un simbolo. Questo che vedete ne è un esempio. Veronica, per il suo B&B  MAISON CORSO 22 , voleva un disegno che rappresentasse una chiave con piccoli elementi incorporati, come una casetta e le iniziali. Questa chiave, non esiste da nessuna parte, perché è stata creata anzi, costruita al PC pezzo per pezzo. Non è stato semplice , ma io e Veronica ci siamo capite subito, anche perché lei aveva le idee molto chiare ed io, se pur con mille difetti, ritengo di avere anche qualche pregio, sapere  ascoltare è uno di questi. Quello che vedete, è il risultato ottenuto per il suo logo che adoro.logomaisoncorso22.JPGPoi ci sono i loghi illustrati e qui si apre un capitolo particolare, una sorta di croce e delizia. Vi spiego perché. Molti non sanno la differenza  e ovviamente non pretendo di avere clienti già istruiti in merito. Infatti, sono sempre lieta di spiegare bene come lavoro quando devo realizzare un logo illustrato. Fondamentalmente sono dei disegni che, attraverso un particolare tratto, un personale stile, trasformano la realtà in linee e colori. Quindi, in  generale, chi solitamente richiede un logo illustrato è perché attratto da quell’ illustratore, anzi per la precisione, dal personale modo che ha l’ illustratore in questione di interpretare la realtà.

Da chi mi commissiona un lavoro  mi bastano poche informazioni generali  e di ciò che si vorrebbe: una donna, una famiglia, un oggetto, un animale, un concetto. Quello che con delicatezza chiedo anche se il più delle volte non è necessario perché  avviene in automatico, è avere massima libertà di espressione e fiducia. Preparata una bozza a matita, questa viene mostrata e laddove fosse necessario qualche piccola modifica, si applica esclusivamente in questa fase del lavoro. Dopodiché, procedo con il colore ed ultimo il (capo)lavoro digitalizzandolo. Non avviene tutto in automatico, non ho tempi precisi con le illustrazioni, nel senso che ci sono giorni in cui nn riesco a tenere la matita in mano, come momenti in cui posso disegnare anche ore ed ore senza avere il ben che minimo accenno di stanchezza perché, particolarmente energica e ispirata. La cosa più importante per me, è poter avere massima fiducia da chi mi commissiona questo genere di lavoro, perché avere fiducia significa lavorare serenamente, senza pressioni e questo mi permette istintivamente di rendere al centopercento, conferendo a quel disegno un’ anima, quel tocco in più che alla fine lo rende davvero speciale e unico. Sono tutte così brave le mie clienti? Beh diciamo di si… non posso lamentarmi, anche perchè quando intuisco che dall’ altra parte c’ è qualcosa che nn va, rinuncio piuttosto che fare qualcosa che non mi piace. Io sono fatta così. Il guadagno è importante ma  ancora di più lo è la mia serenità nel lavorare, nn mi piace perdere tempo per qualcosa o qualcuno che nn mi fa star bene dicesi etica morale e professionale.

Sono molto esigente con me stessa, molto critica e pignola, curo sempre ogni dettaglio e non mostro mai qualcosa se non sono certa di aver dato veramente il massimo e sono pronta a cambiare le cose quando mi rendo conto di nn aver rispettato e seguito le richieste del cliente, garantito!

 

Detto ciò vi racconto questa bellissima esperienza.Quando Sara, blogger-expa e amica, mi chiese di realizzare il suo primo logo per il blog sara and catherine’ s tales, sapevo bene di avere a che fare con una personalità molto forte, Sara aveva le idee chiare e sapeva esattamente cosa voleva. Quel logo per me è stata una sfida perché il genere richiesto nn rientrava proprio nelle mie corde, ma l’ ho realizzato ugualmente, principalmente per me stessa, perché sono competitiva non verso gli altri ma verso i miei limiti e mettermi in gioco mi da la carica. Sara, mi aveva dato tutte le indicazioni necessarie ed io ho semplicemente “messo su carta” la sua idea, il risultato alla fine se pur lontano da ciò che avevo immaginato per lei, comunque non mi dispiaceva. Quando però mi ha detto che da Amsterdam si sarebbe trasferita a Londra, non solo ho gioito per lei e per il suo grande desiderio che da lì a breve si sarebbe realizzato, ma anche perché doveva rifare il logo, in quanto quello precedente rappresentava uno skyline minimal della città belga e ovviamente non poteva andare più bene.Mi ha lasciata completamente LIBERA di esprimermi:”So che non mi deluderai”, questo è ciò che mi ha detto e non poteva scegliere parole migliori !

Ecco, io considero questo logo di gran lunga superiore a quello precedente, perché ho potuto esprimermi come meglio so fare, perché Sara si è completamente affidata a me, anche se ho comunque rispettato i suoi gusti e le indicazioni fornitemi. Voglio bene a Sara ed in più la stimo tantissimo professionalmente parlando, lei ha un blog meraviglioso ed il suo modo di raccontarsi ti conquista. La conosco e so quanto sia esigente, tutti aspetti del suo carattere che mi piacciono e che ritrovo anche nel mio, ma la cosa che ho più apprezzato è stata proprio la sua capacità di lasciarmi fare, ed il risultato lo vedete voi stesse.Un logo delicato, attuale e al tempo stesso romantico. Io lo adoro e a quanto pare Sara lo ama più di me ahahaha. Missione compiuta!

sara logo dimensioni variate

sara .png

 

Quindi vorrei sottolineare, virgolettare, evidenziare questo concetto: quando scegliete     un’ illustrazione per i vostri interessi, lavorativi o meno, dovete dare piena fiducia a chi realizzerà quel lavoro, perché non è semplice grafica, sono piccole opere d’ arte e ad un artista non va detto come immaginare qualcosa, perché se è tale,  sa già cosa vedere e lo fa a modo suo. Ringrazio dal profondo del cuore Sara e tutte le persone per cui ho lavorato  e  per cui  attualmente lavoro con i miei disegni, a chi si  è commosso, sorriso e provato felicità. Grazie a chi mi fa mille complimenti e  mi segue con affetto perché se oggi ho un bagaglio così ampio è merito di tutti e non solo mio e se vado avanti e se cresco giorno dopo giorno è proprio grazie a chi mi ha dato fiducia!

Se volete dare un’ occhiata ad alcuni dei miei lavori ( non tutti ) ecco qui una piccola GALLERY


No Comments
Previous Post
marzo 21, 2017
Next Post
marzo 21, 2017

Comments are closed.

Related Posts