Un piano lavoro dal sapore vintage

Un piano lavoro dal sapore vintage


14680568_10209489539348053_424501837282292218_n.jpgOggi voglio iniziare la settimana con un tutorial che vi mostrerà come realizzare un piano per i vostri allestimenti fotografici. La maggior parte delle foto che si vedono su instagram  sono scatti dall’ alto e pertanto il supporti utilizzati per appoggiare ciò che viene fotografato è fondamentale. Molti prediligono piani  bianchi, altri lastre di marmo, o legni naturali ma ultimamente va tanto lo stile un pò vintage e retrò,come legni rovinati e scrostati che, con le loro piccole imperfezioni rendono più particolare le foto scattate.Realizzarlo sarà semplicissimo e il risultato sono certa che vi stupirà dando un valore aggiunto alle vostre foto.

Per chi come me, utilizza i social non solo per divertimento ma anche per lavoro sa bene quanto lavoro ci sia dietro ad ogni scatto… personalmente dedico parecchio tempo a questo aspetto, perché una bella foto è fondamentale per catturare l’ attenzione e la curiosità di chi segue o di tutti coloro che per la prima volta si imbattono nel profilo. Ho sempre mantenuto tutte le mie foto , anche quelle che oggi mi sembrano poco curate e con tanti difetti, forse perché credo che sia fondamentale guardarsi indietro proprio per non dimenticare quanti passi ci sono voluti per arrivare a dove sono oggi e quanti ancora ne dovrò fare per raggiungere mete che alle volte sembrano davvero lontane, e poi diciamolo pure…i difetti ci rendono reali ! Ma adesso procediamo con la realizzazione del nostro piano dallo stile un po vintage, quindi procuratevi una base di legno, e tutto il materiale che vedete in foto, ovvero:picmonkey-collage-12picmonkey-collage-13Due colori acrilici in contrasto ( io ho scelto il bianco ed il nero), un pennello piatto a setole sintetiche ed un barattolo di  fondo screpolante.Il pennello è fondamentale, volendo ottenere un effetto  più contemporaneo lavorerò con setole un pò rigide, in modo da ricavare delle pennellate leggermente rigate e imperfette. Con questa tecnica potrete realizzare tantissime cose, e dare una nuova veste a cornici e oggettistica per la casa. In realtà la tecnica originale, prevede l’ utilizzo  di alcune vernici che mischiate tra loro provocano proprio questo effetto crepa, con del colore ad olio o del bitume, ma noi siamo moderni e abbiamo bisogno di ottimizzare il più possibile il nostro tempo quindi in questo modo snelliremo di parecchio i passaggi ed il risultato comunque non vi deluderà. Indossate una maglia vecchia od un camice da lavoro e posizionate il vostro piano su di una base più piccola o comunque dove poter lavorare comodamente. Ricordatevi che…. il primo colore che mettete è quello che si vedrà fra le crepe che si creeranno. Io ho creato un grigio non uniforme e per fare questo, ho steso e mischiato direttamente sul piano il colore nero e quello bianco. Aspettate un’oretta perché sia completamente asciutto e poi stendete il fondo screpolante ma NON su tutta la superficie , solo in alcuni punti a vostro piacere, siate generosi con la quantità senza ovviamente esagerare. Ci vorrà un’altra oretta prima che anche questo possa asciugarsi perfettamente. Infine non vi resterà che completare il lavoro con il colore chiaro da contrasto, io ho preferito mantenermi sui toni freddi con un bianco neve. Il piano è pronto! Sotto troverete una carrellata di scatti che ho realizzato con questo piano che mi piace tantissimo perché  retrò e contemporaneo allo stesso tempo! PicMonkey Collage-14.jpg

14650658_10209483213509911_5151816689757781380_n

14731272_10209489925877716_7863561560170545329_n
Lettering Decor  realizzato da VanityShabbyChic per Fattoconilcuore®

 

 

 

 

 

 

 


Comments

8 Comments
  1. posted by
    Sara Guerra
    Ott 24, 2016

    Le tue foto sono magiche…post bellissimo <3

  2. posted by
    Sara Guerra
    Ott 24, 2016

    adoro leggerti, sei mitica!!

  3. posted by
    Mammish
    Ott 24, 2016

    Bellissimo!!!Che tipo di piano hai usato? E’ un compensato?

    • posted by
      fattoconilcuore
      Ott 24, 2016

      sono felice che ti piaccia, dunque ho usato un pannello di legno di pino

  4. posted by
    clalalu, fotografeste, insomma… me!
    Ott 24, 2016

    Il momento delle foto è quello che odio di più ç_ç non riesco a valorizzare nulla!
    Quindi appena avrò un attimo, mi sa proprio che ti ruberò l’idea e mi metterò all’opera per realizzare il piano di legno…
    Baci baci!

    • posted by
      fattoconilcuore
      Ott 24, 2016

      forza claudia! poi mi farai sapere com è andata!

  5. posted by
    Micaela
    Ott 25, 2016

    Davvero bello! mi piacerebbe provare a farlo, chissà! 🙂

  6. posted by
    Barbara
    Nov 17, 2016

    Ottimo tutorial penso che lo farò anche io poiché le mie foto non vengono mai bene